mercoledì 22 maggio 2019

Padre nostro

12 anni fa avvicinarmi al tedesco non é stato semplice. E mai avrei pensato di trovare affetto in suoni tanto estranei. E invece cantare in tedesco con le parole della fede ha addolcito quei colori, donando nuove sfumature alla preghiera del mio cuore. 



"Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà anche in terra come è fatta in cielo. Dacci oggi il nostro pane quotidiano ; rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori; e non ci esporre alla tentazione, ma liberaci dal maligno. Perché a te appartengono il regno, la potenza e la gloria in eterno, amen.
Anche se il mio cuore non riesce a trovare le parole, io so come venire a te per pregare.
Alleluia."

sabato 27 aprile 2019

Erano 3

Una piccola per la merenda. Con le fragole. Finita. 

Una media da regalare ai figli della vicina ...che si son presi cura di Mozart mentre eravamo via. 


Una grande per la colazione della domenica.


E niente, quella media l'ho trovata in cucina con un pezzetto croccante di culetto macante. 

I vicini non avrebbero gradito.

Quindi quella grande l'abbiamo regalata. Andata.
E a colazione domani ci dovremo far bastare quella media. Quella col culetto acciaccato.