venerdì 6 marzo 2020

Solo grazie

Qualche domenica fa ho accompagnato al pianoforte una delle cantanti della nostra chiesa.
"Thank You", questa la canzone. Un semplice accompagnamento arpeggiato e per protagoniste parole semplici, consapevoli. Eseguirla è stato come presentarsi davanti a Dio ancora una volta senza nulla da offrire, solo grati.

Quando viviamo momenti difficili, ci rifugiamo nella preghiera invocando il nome di Dio, attendendo il Suo aiuto, ma quanto ringraziamo il nostro Dio? Forse poco.

Me ne rendo conto spesso la sera pregando con i bambini.
Ringraziamo per la giornata trascorsa e finiamo con una lista di richieste. Dalla scuola alla tosse, dalla salute del nonno ai cuginetti, dalla buona notte agli impegni del giorno seguente.

Ho provato allora a iniziare le mie frasi con un grazie, senza essermi preparata necessariamente un seguito e... ehi, di motivi per ringraziare ne trovo sempre.

Oggi voglio solo dire grazie. E tu?