giovedì 2 giugno 2016

9 cose d'inizio giugno

2 giugno, giovedì.
Diverse cose: pensieri, fatti, appuntamenti, novità. 
Un po' di tutto, non in ordine di importanza.
  • Pagina facebook di coffee4mom - siamo più di 250! Siamo tanti! Grazie a tutti i "nuovi mi piace" e ai "vecchi". E grazie a Dio che usa anche un blog come il mio: un privilegio.
  • MY PINS - Siamo all'ultimo giorno, alcuni hanno già partecipato. Ne sono felice e non vedo l'ora di poter spedire i pacchettini per festeggiare insieme questo primo anno di blog!
  • Reddito base - domenica un referendum chiederà al popolo svizzero di considerare un reddito base garantito a tutti i cittadini, dalla nascita alla morte. Niente, potremmo dire tante cose. Rifletto semplicemente leggendo che oltre la metà degli svizzeri continuerebbe a lavorare, continuerebbe la propria formazione, ma sarebbe felice di dedicare più  tempo alla famiglia e ai propri interessi. Tutti rallenterebbero volentieri i ritmi... che detto a giugno in un periodo di fuoco per le nostre agende ha una certa importanza.
  • Congedo paternità - Com'è possibile che un Paese come la Svizzera conceda un solo giorno ai neo papà? Me lo chiedo da quando è nata la nostra prima figlia. Mentre il Parlamento ha bocciato una proposta per introdurlo, questo diritto si sta già diffondendo nel mondo del lavoro. E io faccio il tifo.
  • Allattamento - ho letto di mamme che non vogliono vedere un neonato bere al seno mentre sono al ristorante, di mamme che chiedono a altre mamme di coprirsi mentre allattano, di mamme che non hanno tempo per allattare i propri figli. E mi sono ricordata di quando anni fa ho imparato ad allattare. Era estate, eravamo in vacanza al sud Italia. Ero seduta su una panchina e allattavo la mia bambina. Un uomo anziano chiese il permesso a mio marito accanto a me e ci fece i complimenti "perché", disse, "non vuole allattare più nessuno, invece è una bella cosa". E quell'episodio me lo porto dietro tra i miei ricordi di mamma.
  • Emigranti - ho visto l'ennesimo bimbo morto, annegato, ho di nuovo immaginato su quel corpicino i volti dei miei figli e il petto fa male, gli occhi distolgono lo sguardo. Ma la tragedia rimane.
  • Violenza - ho letto l'ennesima storia di violenza su una ragazza e i "se" sono troppi, non capisco. Mi rendo solo sempre più  conto che il cuore dell'uomo è insanabilmente malvagio.
  • Novità in famiglia - da un paio di giorni tutti eccitati e entusiasti per l'arrivo di... un maschietto, di 9 settimane, dallo sguardo dolcissimo e... ve lo presenterò presto!! hihihi :).
  • Meteo - vogliamo parlarne? Ricordo i miei compleanni da bambina, non avevo bisogno di chiedermi se il giorno della mia festa sarebbe stata una bella giornata di inizio giugno. C'era il sole. Ecco, voglio il sole. 


5 commenti:

  1. Es passiert so viel jeden Tag. Wie gut, dass wir in Gottes Hand geborgen sind
    Herzlichst
    yase

    RispondiElimina
  2. ...o forse ho frainteso qualcosa? Forse è un cucciolo?

    RispondiElimina