giovedì 20 aprile 2017

Il sud in due, tre buste

"Avete posto per due, tre buste? Così vi portate qualcosa dalla campagna... sono già pronte, stanno qua."
Il posto non ci sarebbe ma lo trovi e custodisci quelle due, tre buste annodate di cui scoprirai il prezioso contenuto solo a casa.
E mentre la lavatrice gira e le valigie vuote aspettano il prossimo viaggio, le apri quelle buste: d'un tratto il sole. I tesori della terra del sud. Quella terra che ritrovi sugli steli degli asparagi, tra le le foglie del finocchietto selvatico e sul fondo della carta da giornale che li proteggeva. Quella terra con cui hai giocato, di cui ricordi l'odore e il calore.


Nessun commento:

Posta un commento