martedì 13 marzo 2018

Aspettando la primavera


Ricordo che mio nonno ogni anno alla fine dell'inverno diceva che quello era stato l'inverno più freddo e lungo mai vissuto prima. E io che da qualche settimana sono insofferente alla poca luce, ai colori freddi di questo inverno, ricordo le sue parole e sorrido, perché ehi, la primavera quest'anno si fa davvero attendere.


Stamattina l'applicazione della Bibbia sul mio cellulare ricordava questo verso: "La vera luce che illumina ogni uomo stava venendo nel mondo." (Vangelo secondo Giovanni 1:9)
Dio è luce. E ha mandato Gesù per portare la luce agli uomini.
Il mio credo è tutto qui: Gesù è calore, realtà, ragione della mia vita.

Come il mio corpo dopo un lungo inverno aspetta che il grigio e il marrone lascino posto a vivaci colori e calda luce di primavera, così la mia anima desidera riscaldarsi al chiarore del suo Creatore.

A poche settimane dal ricordare la sua morte e resurrezione, cosa è per te Gesù?

Nessun commento:

Posta un commento