lunedì 12 settembre 2016

Il tempo

Sono a casa, ancora un po' abbronzata, calendario alla mano.
Sono contenta di essere a casa, nella mia quotidianità.
Un pochino mi mancano il colore del mare, le onde basse della sera, i pranzi all’aperto e poi il tempo.
Si, quello di starmene sdraiata, seduta, accoccolata. In vacanza.

Ho avuto il tempo di bere i miei caffè, un sorso alla volta.
Ho pettinato le mie bambine senza controllare l’orologio.
Ho avuto il tempo di preparare la cena in costume.
Spesso sono stata l’ultima a fare la doccia, per scelta e non per tempo.
Ho compilato cruciverba, collezionato conchiglie e pietre, scattato fotografie.
Ho avuto il tempo di pregare, riflettere, decidere.
Ho letto, parlato, riso.
Sono a casa, dicevo, e mentre batto un tempo lento magari comodo, gli appuntamenti hanno la capacità di dettarne uno allegro tendente al presto. Che a volte affronto con disagio.
Perché la vita dei giorni in cui il ritmo lo decido io sono i miei preferiti.
È allora che mi sembra di poter decidere sul tempo, buono o cattivo che sia.

Sono una mamma e il tempo lo organizzo, sono una moglie e il tempo lo recupero.
Lo ritaglio, lo risparmio, lo investo. Sono abituata, certo.
Pulisco casa, passeggio, leggo, vado a fare la spesa, incontro altre mamme, compro vestiti, lavoro al computer, scatto, scrivo, vado in bici, cucino, incarto regali, organizzo feste… ma lo sai quanto mi piacerebbe qualche volta farlo senza tenere a bada testoline, manine e piedini curiosi?
E ma non sono abituata a chiederlo, il tempo. Mi pare brutto, o forse lo sembra a te, non so.

Eppure nel mio tempo, con i miei tempi, so essere più efficiente di una qualsiasi impresa di pulizie, più preparata di un qualsiasi cuoco e più gentile di una qualsiasi cameriera, più rilassata di un qualsiasi cliente in una qualsiasi spa, più divertente di un qualsiasi clown in un qualsiasi circo.
Senza dubbio più amabile e amante. Capace di trasformare il mio dovere in potere. In una forza, una gioia rinnovata pronta a donare.

Il tempo è il dono più bello che possa ricevere.




Idea! Regala “un buono di tempo” a una mamma che conosci e che sarà felice di farne ciò che vuole, quando vuole! Gioca per esempio un paio d’ore con i suoi figli o prepara per lei la cena!








TOP OF THE POST

Nessun commento:

Posta un commento